Montaggio Video

Montaggio video e presentazione foto: servizi e guide

Quale videocamera?
 
Che videoamatore sei?
Caratteristiche
tecniche:
  - Ergonomia
  - Supporti
          - MiniDv
          - Dvd
          - Hard Disk
          - Memory Card
  - Zoom
          - Ottico
          - Digitale
  - Stabilizzatore
  - Uscite A/V
  - Funzione foto
  - Batterie, durata
Accessori:
 - Cassette miniDv
 - Puliscitestine
 - La custodia
 - Batterie
 - Treppiedi
 - Software per editing
Musica per i
tuoi video
Le altre guide

QUALE VIDEOCAMERA DIGITALE SCEGLIERE?


La riduzione dei prezzi, delle dimensioni, del peso e la facilità d’uso hanno portato le videocamere digitali ad una larga diffusione, anche tra coloro che non hanno mai avuto un gran feeling con la tecnologia. Il mercato ne offre una vasta scelta. Permettono di disporre dei propri filmati su vari supporti, dal nastro al DVD, dall’hard disk alle schede di memoria, con il vantaggio di non perdere in qualità anche dopo averle rivisti più volte. Inoltre vi è la possibilità di trasferire velocemente le riprese sul PC e passare poi al montaggio video, costruendo un vero e proprio film con musiche effetti e titolazioni, cose che prima erano destinate solamente ai professionisti. Il mercato offre una grande varietà di videocamere, con caratteristiche e prezzi differenti. Ecco alcuni consigli e qualche informazione per orientarsi meglio.

CHE VIDEOAMATORE SEI?

In base all’uso che se ne vuole fare e al grado di conoscenza del settore delle video riprese deriva la scelta del tipo di videocamera.

PRIMA ESPERIENZA

GIA' VIDEOAMATORE ESPERTO

Se quello che ti serve è filmare e poi rivedere il filmato in tv, senza dover riversare i filmati sul Pc, meglio indirizzarsi su una videocamera digitale di fascia consumer.
Dotate di controlli automatici, e poche istruzioni, permettono di filmare subito senza grandi difficoltà.
Questi modelli utilizzano un nastro Mini DV come supporto di registrazione, ma le più nuove registrano anche su Dvd o Hard Disk.. Hanno caratteristiche tecniche simili tra loro come lo zoom ottico (che può arrivare a 20x) lo stabilizzatore d'immagine ottico. Prezzi contenuti e facilità d’uso fanno delle videocamere di fascia consumer il prodotto adatto a chi è alla prima esperienza con i video digitali.

Se invece hai già esperienza nel video digitale e quello che ti serve è filmare le immagini per il montaggio video sul computer, aggiungendo colonne sonore ed effetti, allora dovresti indirizzarti verso una videocamera dotata di connessione Firewire che permette di riversare le tue riprese sul computer ad alta velocità. Le videocamere di fascia intermedia offrono funzionalità più avanzate, maggiori possibilità di intervento manuale sulle riprese, (la messa a fuoco, l’intensità delle luci ecc.). Sono dotate di zoom ottico più potente (almeno 25x), di stabilizzatore d’immagine e di display LCD di almeno 3 pollici per riprendere e guardare il proprio filmato.

Se sei un appassionato o un aspirante regista devi orientarti su videocamera di alta gamma soprattutto perchè dotate di un triplo sensore CCD (charged-coupled device), uno per ogni colore primario, anzichè il singolo CCD
che ha la maggior parte delle videocamere.
Il triplo sensore
permette di avere maggiore qualità sia in termini di colore che di dettaglio e quindi risultati semi-professionali.
Dotate di caratteristiche tecniche di alto livello e impostazioni avanzate (quindi costose) ti consentiranno di avere immagini altissima qualità.
Da non trascurare è anche l'importanza della qualità dell'audio originale.


LE CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE VIDEOCAMERE

L'ERGONOMIA La prima cosa da tenere in considerazione quando si acquista una videocamera è l’ergonomia, ovvero la forma, il peso, le dimensioni, e la maneggevolezza.
IN PRATICA:
Se siete in un negozio , non esitate a fare delle prove. Impugnate fisicamente la videocamera e simulate la ripresa, guardando sia nel monitor che nel mirino, controllate che i comandi principali siano di facile accesso e solo dopo essere pienamente a vostro agio con il prodotto procedete con la visione delle altre caratteristiche. Nel caso decidiate di acquistarla via Internet, prima di acquistare, potete consultare gli innumerevoli forum presenti sul web e leggere i commenti di altri utenti su quello specifico modello.
SUPPORTI Il più utilizzato è il nastro mini DV ma sono disponibili videocamere digitali con diversi supporti di memorizzazione. Ecco i principali.
MiniDV
Le immagini vengono memorizzate su nastro magnetico mini DV ovvero Digital Video (cassetta di piccole dimensioni). Facile da usare e da archiviare è tra i sistemi più diffusi. Per rivedere le proprie riprese basta collegare la videocamera alla televisione con il cavo in dotazione oppure riversare il contenuto del nastro sul computer. Una volta scaricato su computer si può procedere col montaggio video (video-editing) oppure direttamente con la masterizzazione su Dvd.

DVD
In questo caso la registrazione delle riprese avviene direttamente su DVD. I DVD utilizzati per le videocamere sono più piccoli rispetto ai DVD normali, ma sono comunque letti dai normali lettori DVD. La registrazione delle immagini può essere fatta in formato DVD-R (può essere registrato una sola volta), o DVD-RAM (può essere riutilizzato più volte).
Vantaggio: leggere direttamente il dvd con un qualsiasi lettore.
Hard disk
(disco fisso)
Le videocamere digitali con disco fisso, di recente introduzione, memorizzano le riprese direttamente su un hard disk integrato nella videocamera.
Questa tipologia di videocamera digitale ha
2 vantaggi: 1) velocizzare il trasferimento dei filmati sul computer, 2) economico di non dover più acquistare DVD o cassette miniDV.
Lo svantaggio è che pur montando hard disk di notevole capacità si è costretti periodicamente a riversare i film sul computer per poter poi proseguire con le riprese.

Memory Card
La registrazione delle riprese avviene su memory card removibili. Vantaggio: è il ridotto ingombro delle stesse.
Svantaggio: limitata capacità delle card.
ZOOM Le videocamere digitali hanno due tipi di zoom come le fotocamere: quello ottico e quello digitale.
Zoom ottico
Lo zoom ottico è una caratteristica importante per la scelta della videocamera. Di norma uno zoom ottico da 10 a 15x (x, viene letto "per") è più che sufficiente, ma se si è più esigenti alcuni modelli più sofisticati possono superare i 30x.
Zoom digitale
Lo zoom digitale ha una potenza nettamente superiore (fino a 400x) ma l'immagine viene distorta e sgranata.
IN PRATICA: meglio dare più importanza allo zoom ottico e non farsi forviare da slogan che enfatizzano le prestazioni dello zoom digitale!

STABILIZZATORE
D'IMMAGINE
Una cattiva impugnatura, una ripresa fatta camminando o semplicemente il tremolio normale della mano, possono portare ad avere immagini a scatti o tremolanti (vedi anche la "Guida alle riprese perfette"). Per ridurre al minimo il problema, le videocamere digitali più recenti sono dotate di uno stabilizzatore d’immagine. Questo dispositivo può essere di due tipi: ottico o digitale.
Lo stabilizzatore d'immagine digitale è di gran lunga il più utilizzato, riduce sensibilmente il difetto ma può causare una perdita di nitidezza dell’immagine.
IN PRATICA. Meglio se la videocamera digitale è dotata di stabilizzatore d’immagine ottico rispetto a quello digitale, ma per avere riprese sempre perfette si consiglia l’uso di un cavalletto.

USCITE
AUDIO/VIDEO
Tutte le videocamere più economiche sono dotate della connessione USB o USB 2.0. Questa connessione è ottima per trasferire immagini ma meno indicata per trasferire filmati. Se volete utilizzare un programma di editing video per il montaggio video sul vostro computer, verificate che nella videocamera sia presente un’uscita Firewire. Velocizzerà notevolmente il trasferimento dei dati e la qualità delle immagini. Non dimenticate di controllare anche che il vostro computer sia dotato di una scheda Firewire.
FUNZIONE
FOTO
Alcune videocamere digitali offrono anche la possibilità di scattare fotografie. Le foto vengono memorizzate in una memory card e possono essere poi trasferite sul computer. La qualità delle fotografie è inferiore rispetto a quelle di una fotocamera digitale ma con questa funzione addizionale potrai comunque ottenere belle foto e aggiungerle al filmato durante il montaggio video.
DURATA DELLA
BATTERIA
I principali tipi di batteria sono NiCad, NiMH e Ioni di Litio (Li-Ion). La loro durata dipende dalla modalità e dalla velocità di registrazione impostata. Con le nuove videocamere è possibile tenere sotto controllo la durata della batteria nel display lcd. Tenete in considerazione che la maggior parte delle batterie per videocamera ha una durata media di circa un'ora. Averne con sè una di scorta già carica, può salvare spesso dal disagio di interrompere le riprese. Prima di portarle con sè, è buona norma verificarne sempre la carica (vedi anche la "Guida alle riprese perfette").

GLI ACCESSORI PER LE VIDEOCAMERE DIGITALI

CASSETTE
MINIDV E DVD
In commercio ci sono svariate marche di nastri e dvd con prezzi e tempo di registrazione variabili. Consigliamo di non risparmiare sull’acquisto di nastri e DVD acquistando stock in offerte speciali di marche sconosciute.
Meglio puntare su marche conosciute anche se più care, il risultato e la resa saranno migliori.
MINIDV PULISCI TESTINE
(Vedi Guida alle riprese perfette). Polvere, sabbia e altre impurità sono nemici delle videocamere. Di norma quando le testine sono sporche la videocamera blocca la registrazione e avverte con un messaggio nel display LCD. Consigliamo quindi di tenere sempre con voi un nastro puliscitestine miniDv per poter filmare in tranquillità ogni momento. Tenete presente che i nastri puliscitestine miniDv non sono facili da reperire nei negozi, quindi muovetevi per tempo soprattutto in vista di un viaggio. Alcuni negozi di sviluppo fotografico ben forniti potrebbero averle. Oppure consultate Kelkoo.
LE CUSTODIE Quasi tutte le videocamere non hanno in dotazione nessuna custodia per contenerle. Come detto prima, le impurità nuocciono alle videocamere.
Consigliamo al momento dell’acquisto della videocamera stessa di acquistare anche una custodia. In commercio ce ne sono di tutti i tipi e prezzi, dalle semplici custodie che contengono la solo videocamera ad altre più accessoriate che possono contenere anche i vari cavi di collegamento, manuali d’istruzioni, cassette o DVD.
LE BATTERIE Le videocamere hanno in dotazione una sola batteria. Anche in questo caso consigliamo di acquistarne una di scorta per non farsi sorprendere dal messaggio “batteria scarica“ proprio sul più bello! NiCad, NiMH e Ioni di Litio (Li-Ion). il mercato offre diversi tipi di batterie, prima dell'acquisto verificate la compatibilità con la vostra videocamera.
I TREPPIEDI Facili da usare e leggeri da trasformare i treppiedi sono molto utili per avere immagini stabili. Se siete dei precisini e prediligete la qualità dalle riprese ve ne consigliamo l’utilizzo!
SOFTWARE PER VIDEO EDITING Se poi volete trasformare le vostre riprese in un film vero e proprio (vedi Guida al Montaggio video) con il computer e un software di editing-video potrete aggiungere musiche, titoli, effetti visivi e transizioni professionali. Alcune videocamere hanno già in dotazione dei software per il video-editing ma generalmente si tratta di prodotti semplici da utilizzare ma limitati. In vendita troverete software più complessi con i quali potrete liberare la vostra creatività. Di seguito l’elenco dei + famosi e diffusi software per il montaggio video.
(Vedi Guida ai programmi per video editing e Guida ai programmi per slideshow).
-Premiere (Adobe)
Consigliato a chi ha già esperienza nel montaggio video.
-Pinnacle (Avid)
Consigliato a chi si affaccia per la prima volta al mondo del video editing.
-Final Cut (Apple)
Consigliato a tutti i tipi di utenti che utilizzano Mac.
Google
 
Web montaggio-video.it
Home
www.montaggio-video.it - Copyright©2006 - Sito ideato e realizzato da F. Spelta
E-Mail