Montaggio Video

Montaggio video e presentazione foto: servizi e guide

Guida al montaggio video. Video-editing
Impostare:
- Schermo Aspect ratio
- Formati video codec
- Formati audio
- Cos'è l'FPS
I tagli
I titoli
Le transizioni
Gli effetti
La presentazione
La masterizzazione

Le altre guide
Musica per i
tuoi video

NEWS dalla tecnologia

Guida al montaggio video.
SONORO: musica e/o audio originale


Esempio di aggiunta di musica e audio originale

Una volta disposti i clips nella timeline nell’ordine che preferite e aver revisionato il materiale tramite l’anteprima, si deve fare la scelta riguardo al sonoro. E’ possibile conservare l’audio originale, oppure solo la musica o entrambi. Il sonoro è importantissimo, sarà quello che renderà veramente emozionante la visione del film. Per esperienza possiamo consigliare di non esagerare con il cambio della musica se il contenuto non lo richiede in quanto lo spettatore tenderebbe a dare più peso alla musica che alle immagini, mentre il video e l'audio devono fondersi armoniosamente.


La musica
Per prima cosa, se si sceglie di mettere la musica, dovrete scegliere uno o più brani musicali da importare. (vedi Guida ai formati file audio).
I programmi di video editing trattano i brani musicali (file audio) come i file video e a questo proposito hanno una o più tracce dedicate nella timeline. Aggiungendo o sovrapponendo musiche dialoghi ed effetti audio (suoni, rumori, risate, applausi), si crea la trama sonora del progetto che verrà riprodotta contemporaneamente alle immagini.

La scelta del tipo di musica
Per quanto riguarda la musica dipende dal proprio gusto, quindi dare suggerimenti a tal proposito è abbastanza inutile. Può essere per esempio piacevole per un film di una vacanza ritrovare un brano musicale che in quell’estate veniva spesso riprodotto in spiaggia o dove avete fatto le riprese. Anche se vi sentirete saturi di quella musica, in futuro rivedendo il film, i ricordi e le emozioni di quei momenti verranno ancor più rievocate proprio da quel brano.
Si possono scegliere anche più brani e li si può tagliare, quindi accorciare e far “fondere” cioè mixare con il brano successivo. Se i brani hanno un ritmo abbastanza simile tra loro dovrete appellarvi al vostro “orecchio musicale" per far entrare l’uno dentro l’altro, cercando sempre di armonizzare il ritmo della musica al ritmo delle immagini stesse.
Per mixare la musica è sufficiente lavorare sul volume dei brani, quindi il brano che esce diminuirà e quello che entra si alzerà di volume progressivamente un po' come fa un DJ con la musica in discoteca.

Non sai che musica usare per il tuo montaggio video o foto?
Qui troverai un'utile elenco di brani per video di matrimonio, battesimo, viaggio, vacanze e i link per l'ascolto. Un piccolo aiuto alla tua creatività.

Se i brani hanno ritmo e tempo diverso è preferibile eseguire degli stacchi netti tra l’uno e l’altro accompagnati da uno stacco anche delle immagini stesse, con la frapposizione di un titolo o giocando con le transizioni. Un momento di respiro permette di predisporre lo spettatore con anticipo ad un cambio nel ritmo del film accompagnato ad una cambio del sonoro.


L’audio originale
L'audio originale invece è già incorporato nella clip del filmato. Si può variarne ovviamente il volume per far si chè in un determinato punto le voci e i suoni originali “sfumino” verso la musica, o viceversa. In genere se si tengono sia l’audio originale che la musica i livelli dei volumi di entrambi andranno regolati in modo che uno dei due risulti quello più importante soprattutto nel caso si voglia sentire il parlato. ESEMPIO: se abbiamo solo musica durante le riprese di una festa di compleanno in cui si vedono gli ospiti, e arriva una clip con un dialogo o dei rumori di fondo che vogliamo far sentire, si potrà abbassare dolcemente il volume della musica fino a renderlo lievemente percettibile e alzare quello del parlato. Queste azioni sul volume in genere sono ben gestibili grazie a delle linee che fanno vedere sulla traccia della timeline l’andamento della curva dei volumi.
RICORDATEVI di sfumare l’audio all’inizio e alla fine del film, è un effetto gradevole che accompagna lo spettatore alla visione in modo non aggressivo.


Indice della Guida al Montaggio video
Argomento precedente: La timeline
Argomento successivo: I tagli


Vedi anche I programmi per video editing.
Google
 
Web montaggio-video.it
Home
www.montaggio-video.it - Copyright©2006 - Sito ideato e realizzato da F. Spelta
E-Mail