Montaggio Video

Montaggio video e presentazione foto: servizi e guide

Quale fotocamera?
 
Che fotografo sei?
Caratteristiche
tecniche:
  - Sensore CCD
  - Obiettivo
  - Monitor LCD
  - Peso e ingombro
  - Facilità d'uso
  - Alimentazione
Accessori:
  - Memory Card
  - Stampa foto
  - Elaborazione foto
Guida al Video editing
Le altre guide

 QUALE FOTOCAMERA DIGITALE SCEGLIERE?


La tecnologia digitale nel mondo della fotografia porta sempre più persone ad abbandonare definitivamente il vecchio metodo a pellicola.
I vantaggi offerti dal digitale sono molti: niente più rullini (che puntualmente finiscono sul più bello) e niente sviluppo.
Inoltre si ha la possibilità di visualizzare immediatamente l’immagine sul monitor LCD valutando subito la buona riuscita dello scatto oppure decidere di eliminarlo all’istante.
Infine con i nuovi sensori CCD (charged-coupled device) di elevata risoluzione si riescono ad ottenere immagini con dettagli e colori sorprendenti!
In commercio ci sono diversi modelli di fotocamere digitali che vanno distinte per usi differenti, dalle super compatte per un uso easy ai modelli reflex per più esperti, a volte districarsi nella scelta giusta non è semplice. Ecco alcuni consigli per scegliere la fotocamera digitale più adatta alle vostre esigenze.



Vedi anche "Guide per slideshow - fotoshow".

CHE FOTOGRAFO SEI?

Le tipologie sono tre: ultra compatta, compatta e digitale reflex. 
In base all’uso che se ne vuole fare e al grado di conoscenza del settore della fotografia di seguito ne deriva la scelta della tipologia.

PRIMA ESPERIENZA

 GIA' FOTOAMATORE  ESPERTO

Se non hai conoscenze nel campo della fotografia e vuoi entrare nel mondo del digitale, il consiglio è di indirizzarsi su una fotocamera di fascia consumer. Semplici nell’utilizzo ti consentono di scattare subito le tue foto in vacanza o durante feste in famiglia senza dover leggere centinaia di pagine del manuale d’uso. Queste fotocamere sono dotate di flash integrato, fanno brevi filmati, hanno un discreto zoom e sono facilmente collegabili al televisore. Hanno un sensore CCD che varia dai 2 ai 4 megapixel, sufficiente per stampare foto di qualità fino a 13X18cm. Le dimensioni notevolmente contenute (ultracompatte) le porti in tasca. Infine non trascurabile è il costo! Sono le più economiche!

Se hai già conoscenze nel campo e ami fare fotografie di qualità sbizzarrendoti con effetti e vari controlli manuali, le fotocamere compatte sono quelle che offrono più scelta. Di norma hanno una risoluzione che varia dai 4 ai 6 megapixel e diverse funzionalità avanzate come l'autofocus e l'esposizione automatica. Dispongono della  "modalità automatica" che permette di ottenere fotografie dimenticandosi del diaframma, della sensibilità Iso o del tempo di posa. Le macchine fotografiche compatte offrono anche dei programmi preimpostati  pronti all'uso secondo le condizioni ambientali: come, tramonto, scena notturna, neve, spiaggia o festa di compleanno, controluce.

Se sei un professionista dell’immagine, è d’obbligo indirizzarsi verso le fotocamere reflex digitali. Questi apparecchi combinano il vantaggio del digitale e quello del sistema reflex. Si tratta di una fotocamera reflex che impiega un sensore CCD invece della tradizionale pellicola.
Le digitali reflex offrono molte possibilità di intervenire sulle condizioni di scatto e permettono l'utilizzo di corpi intercambiabili o aggiuntivi come gli obiettivi e i flash. L'alta qualità di questo prodotto  è destinata principalmente ad un utente professionista,
visto che questi modelli hanno prezzi notevolmente più elevati
e il loro utilizzo decisamente meno semplice.


LE CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE FOTOCAMERE

Quando si vuole acquistare una qualsiasi apparecchiatura tecnologica, come fotocamera e videcamera digitali, il mercato ci offre una gamma di prodotti ampissima e spesso complessa da capire. Scegliere una fotocamera per la sua estetica non è sufficiente. Di seguito troverai le caratteristiche tecniche che ti guideranno nella scelta in base alle tue esigenze.

SENSORE CCD RISOLUZIONE L'immagine si forma sul sensore, che è composto di elementi sensibili alla luce. Ogni elemento permette di registrare un punto (denominato pixel).
Un insieme di pixel compone una fotografia.
Più è elevato il numero di pixel, più si potrà ingrandire la foto e migliore sarà la sua qualità. Questa misura è detta risoluzione.
IN PRATICA:
Per avere delle stampe di qualità, occorre una definizione di 300 pixel per pollice. Una foto da 3 megapixel (1200 x 1600 pixel) dà in ogni caso buoni risultati per i formati 11 x 15 e 13 x 17 cm. Se si vogliono stampe di formati più grandi, si passa a sensori da 4,5,6, 7 e oltre 8 megapixel.
L'OBIETTIVO
Le fotocamere digitali hanno due tipi di zoom: quello ottico e quello digitale.
Lo zoom ottico, il più importante, determina la messa a fuoco dell'immagine. Più elevate sono le prestazioni dello zoom ottico e migliore sarà la qualità dell'immagine. Lo zoom digitale, invece, arriva spesso a valori fino a 10x ma non è uno zoom “effettivo”.  È un’interpretazione virtuale dei pixel reali.
L’ inconveniente dello zoom digitale è una perdita di qualità dell’immagine (sgranatura) quando si utilizza.
IN PRATICA:
E' sufficiente uno zoom ottico di 4x per avere risultati soddisfacenti.
IL MONITOR
Le fotocamere digitali sono munite di uno schermo a cristalli liquidi detto LCD, che permette di visualizzare e di inquadrare la foto che state per scattare. Le misure dello schermo variano da apparecchio ad apparecchio. La misura del monitor LCD è espressa in pollici (Il pollice vale 25.4 mm.) Tra le grandezze di schermi LCD più diffuse troviamo 1.5", 1.6", 1.8" e oltre 2".
IN PRATICA:
Più grandi sono le dimensioni del monitor meglio si avrà il controllo delle inquadrature e dell’anteprima della foto a scapito di un maggior consumo energetico.

PESO E INGOMBRO
Esistono fotocamere di diverso peso e misura. Quelle compatte leggere arrivano a pesare anche meno di 100g. Comode, ideali da tenere sempre con sè per non mancare neanche uno scatto. Quelle reflex arrivano a pesare anche 1Kg. Sono più scomode e ingombranti ma dipende dall'uso che ne si fa.


FACILITA' D'USO
Rotelle, pulsanti e menù richiedono un apprendimento graduale. Le fotocamere digitali hanno molte più funzioni rispetto alle macchine fotografiche tradizionali.
IN PRATICA:
Il consiglio è di provare sempre l'apparecchio prima dell’acquistarlo, impugnarlo e simularne l’uso verificando che i tasti fondamentali siano comodi e di rapido accesso. Acquistando via web invece ci si può avvalere dei giudizi e opinioni dati dagli utenti nei forum o nelle schede tecniche delle fotocamere stesse.
ALIMENTAZIONE
L’alimentazione delle fotocamere digitali si divide in due tipi: a batterie di tipo alcaline (normali pile stilo) o a batteria ricaricabile.
I modelli a batterie alcaline hanno il vantaggio di avere batterie standard, quindi acquistabili ovunque. Spesso possono salvarvi se rimanete con la fotocamere in panne, cosi potrete immortalare ogni momento. Il loro svantaggio è quello di avere una durata relativamente ridotta.
I modelli a batteria ricaricabile hanno un’autonomia molto più lunga ma quando si scaricano se non siete in un luogo con una presa di corrente non potrete ricaricarle. L’ideale è avere una batteria di riserva sempre carica per non farsi sorprendere!
IN PRATICA:
Per chi fa viaggi lunghi e non fa spesso tappa in sedi in cui siano presenti prese di corrente è indubbiamente consigliabile la fotocamera a batterie alcaline.

 GLI ACCESSORI UTILI PER FOTOCAMERE DIGITALI

MEMORY CARD
Ogni foto scattata con la macchina fotografica digitale viene salvata direttamente su una memoria. La maggior parte dei produttori nella dotazione base consegna un supporto di memorizzazione decisamente limitato (generalmente 16Mb).
IN PRATICA:
Il consiglio è di  acquistare una memory card supplementare (almeno 512 Mb) per aumentare la capacità di salvataggio e scattare le tue foto in tutta tranquillità senza dover ridurre la qualità per poter fare più scatti. I modelli di memory card più diffusi sono: Compact Flash, MultiMedia Card, Memory stick, Secure Digital, XD. Verificare sempre prima di acquistare una memory card che sia compatibile con la vostra fotocamera. Ricordatevi una volta trasferite le immagini sul pc o su altri supporti (CD, DVD ecc.) di cancellare le foto dalla memoria per poterla riutilizzare altrimenti potreste trovarvi di fronte ad uno scatto imperdibile con la memory card piena.
LA STAMPA
Per stampare le vostre foto potrete portare la fotocamera, un cd masterizzato o semplicemente la memory card, in un negozio specializzato oppure potete anche spedirle via internet a un negozio online per la stampa fotografica digitale e la consegna avverrà direttamente a casa vostra!
Oppure potrai decidere di stamparle a casa...
Per ulteriori informazioni riguardo la stampa, consulta la nostra guida "Come scegliere la stampante giusta".

ELABORAZIONE IMMAGINI
Con un computer e i software per la grafica potrete ridimensionare, ritagliare, ritoccare e salvare le foto. Alcune marche forniscono in dotazione con la fotocamera anche dei software dedicati all’archiviazione e all’elaborazione delle immagini. Generalmente sono prodotti limitati ma per iniziare sono più che sufficienti.
Nero 7 Premium Reloaded
Google
 
Web montaggio-video.it
Home
www.montaggio-video.it - Copyright©2006 - Sito ideato e realizzato da F. Spelta
E-Mail